Quali sono le qualità importanti nella docenza estetica

L’insegnante di laboratorio deve avere alcune importanti capacità. Specializzati nella docenza estetica, con il  Master in Scienze Estetiche della Formazione! Iscrizioni aperte, sede di Mestre (Venezia), formula un weekend al mese e/o online.

Le qualità di un buon formatore dovrebbero essere definite esclusivamente dai risultati degli alunni? Ecco 6 comportamenti chiave che rendono ottimo un formatore. Immaginati già nel laboratorio con la tua classe di estetica!

Quali sono le qualità che un buon formatore deve avere?

  1. Infonde fiducia

Numerose ricerche evidenziano la scarsa fiducia degli allievi come uno degli ostacoli più persistenti al successo di qualsiasi formatore.

Gli alunni che non credono in se stessi tendono ad avere più problemi comportamentali e accademici.

Se la conclusione del punto finale è ovvia, dovrebbe essere altrettanto chiaro il contrario: se gli studenti che non credono in se stessi hanno problemi in classe, quelli che credono in se stessi saranno meglio attrezzati per avere successo.

  1. Gestisce il gruppo in modo efficace

Un formatore può essere ben informato, preparato – e anche un grande comunicatore – ma fallisce semplicemente a causa dell’incapacità di affrontare i comportamenti scorretti in classe. La gestione del gruppo comprende tutte le strategie che un insegnante mette in atto per organizzare gli alunni, spazio e l’uso del tempo in classe. Questo aiuta a godere di un ambiente organizzato e strutturato con un’atmosfera positiva favorevole all’apprendimento.

  1. E’ preparato

Ogni giorno, il formatore efficace viene in classe preparato per tenere le lezioni. Ma “preparazione” può essere un termine confuso; due insegnanti diversi potrebbero avere definizioni completamente diverse di ciò che, esattamente, costituisce un istruttore veramente “preparato”. Considera le azioni seguenti per rafforzare la tua preparazione e assicurati di sentirti sicuro di affrontare la tua classe all’inizio di ogni lezione.

  1. Pone grandi aspettative

I formatori efficaci non pongono limiti ai loro alunni. Hanno standard elevati, sfidano costantemente gli studenti a fare del loro meglio e sono professionisti premurosi che insegnano agli studenti a credere in se stessi. In qualità di educatore, sai che dovresti sempre aspettarti il meglio dai tuoi studenti e incoraggiarli a imparare al massimo delle loro potenzialità.

  1. Pratica l’autoriflessione

La riflessione critica migliora le conoscenze e le abilità dei formatori. Senza la tendenza a valutare le tue capacità infatti, puoi continuare a pianificare e insegnare sulla base di presupposti non esaminati e rimanere inconsapevole dei tuoi maggiori punti di forza e di debolezza.

  1. Usa strategie di insegnamento

Come la maggior parte degli educatori sa, anche nella docenza estetica il metodo di insegnamento tradizionale può portare al disimpegno e alla noia (sia per gli insegnanti che per gli studenti) abbastanza rapidamente. È qui che entra in gioco infatti l’implementazione di diverse strategie di insegnamento. Il formatore è alla costante ricerca di nuove tecniche per stimolare gli alunni.

Ti piacerebbe specializzarti nella docenza estetica? Contattaci oppure chiamaci direttamente allo 041 962820 per parlare con la nostra sede di Mestre (Venezia), saremo felici di darti tutti i dettagli!