Problema occhiaie: puoi riempirle con acido ialuronico

Ti piacerebbe diventare Assistente di Medicina Estetica? Scopri il nostro Master in Assistente di Medicina Estetica per estetiste! Ecco qualche consiglio per te.

Problema occhiaie: puoi riempirle con acido ialuronico

Cancellare quelle occhiaie che conferiscono al viso un aspetto stanco è una esigenza estetica sempre più importante. Si tratta di una zona che dovrebbe essere trattata delicatamente con acido ialuronico.

Come applicarlo?

Sotto gli occhi, a livello della palpebra inferiore, passa una rete sanguigna e linfatica molto complessa. E questa rete passa sotto la pelle più sottile dell’intero corpo umano. La fragilità obbliga, questa zona segna velocemente e le richieste di correzione sono frequenti tra gli anni Trenta.

Le occhiaie sono una preoccupazione frequente perché segnano e stancano gli occhi a partire dai 30 anni. Vengono esposti diversi problemi: la colorazione ma anche lo svuotamento dell’anello.

Da dove vengono le occhiaie?

Le ragioni per cui gli occhi fanno un cerchio sono spesso ereditarie e legate al naturale processo di invecchiamento. In questa zona ci sono tre fenomeni legati all’età che determinano un aspetto marcato: perdita di grasso, assottigliamento della pelle e rilassamento cutaneo.

La perdita di grasso così come l’assottigliamento della pelle la rendono trasparente e permettono di vedere la rete venosa, da qui la comparsa di cerchi bluastri, difficili da correggere. Il rilassamento cutaneo provoca gonfiori, associati o meno a occhiaie, la cui ombra crea un “effetto anello” anche quando la pelle non è pigmentata.

Riempi le occhiaie con iniezioni di acido ialuronico

La parte inferiore dell’occhio può anche essere contrassegnata da una vera cavità con un deficit di volume che può essere corretto con un’iniezione di acido ialuronico.

L’incavo è più facile da trattare, anche se il gesto rimane delicato. Può essere riempito con acido ialuronico debolmente reticolato. L’idea è di correggere con cautela, pungendo profondamente, a contatto con l’osso, ma con molta parsimonia, anche se significa fare un ritocco.

Dopo le iniezioni di acido ialuronico?

Durante le due ore successive alle iniezioni, si consiglia di non esercitare in modo intensivo. Anche le zone trattate devono essere massaggiate per 48 ore dopo l’iniezione.

L’esposizione intensa al sole, saune e bagni turchi è fortemente sconsigliata durante le 2 settimane successive all’iniezione, è possibile riprendere la normale attività dopo le iniezioni.

Le conseguenze di queste iniezioni sono semplici. Alcuni segni leggermente gonfi possono rimanere per 20-30 minuti e poi scomparire.

È comune osservare un leggero edema, soprattutto nella zona delle labbra.

L’effetto ottenuto dura con i prodotti attualmente in uso dai 6 ai 12 mesi.

Vuoi saperne di più sul Master in Assistente di Medicina Estetica? Contattaci o chiama direttamente lo 041 962820 (Mestre) o lo 0438 336730 (Conegliano).