Quali sono le nuove tecnologie della medicina estetica?

Quali sono le nuove tecnologie della medicina estetica? Scoprilo con il master in Assistente di Medicina Estetica! Scopri di più qui!

 

La ricerca della bellezza e dell’eterna giovinezza è da sempre al centro delle priorità umane. Ma non è mai stato così accessibile come lo è oggi con lo sviluppo di nuove tecniche di ringiovanimento sicure che non richiedono interventi chirurgici importanti. Eccone alcuni:

Trattamento per iniezioni

I trattamenti per iniezioni come Botox e Belkyra sono tra i più apprezzati poiché trattano i segni dell’invecchiamento più visibili: rughe e doppio mento. Il medico estetico inietta piccole quantità di farmaco dove è necessario. Il risultato desiderato è visibile in poche settimane.

Frequenza radio

Alternativa al lifting, radiofrequenza contro il rilassamento cutaneo che accompagna l’invecchiamento. È infatti un’ondata di calore indolore che stimola il rinnovamento delle fibre cutanee. Questa tecnica di ringiovanimento della pelle viene utilizzata sia sul viso che sul corpo.

Ultrasuoni sequenziali

Questa tecnica riattiva la circolazione sottocutanea mediante ultrasuoni, creando un massaggio dei diversi strati della pelle. Stimolano e rilassano i tessuti, che ha l’effetto di rimuovere linee sottili e rughe. Utilizzati anche per combattere la cellulite, gli ultrasuoni possono abbattere le cellule adipose e affinare così la silhouette.

Luminologia o fotomodulazione

La luminologia viene utilizzata per trattare diversi problemi della pelle come l’acne, l’invecchiamento e la sensibilità. Usando D.E.L. colorato, lo specialista riattiva i fibroblasti e stimola gli enzimi del collagene. Una tecnica di ringiovanimento della pelle completamente indolore che ripara i tessuti e migliora l’aspetto delle cicatrici.

Criolipolisi

Questa alternativa alla liposuzione consiste nel distruggere i piccoli depositi di grasso con il freddo. È una tecnica in tre fasi: aspirazione della pelle, applicazione del freddo, massaggio della zona. Le zone adipose verranno poi eliminate naturalmente dall’organismo. Il risultato finale è visibile dopo 3 mesi.

Il “morbido peeling”

Questo è un viso senza l’uso di prodotti chimici. Una lama in acciaio inossidabile abbinata a una lozione specifica pulisce i pori distruggendo le cellule morte. È un’esfoliazione senza la distruzione delle cellule sane. Il “soft-peeling” è una tecnica delicata ed efficace contro rughe e linee sottili.

 

Vuoi saperne di più sul Master in Assistente di Medicina Estetica? Contattaci o chiama direttamente lo 041 962820 (Mestre) o lo 0438 336730 (Conegliano).